sabato 15 dicembre 2012

Banana Splat!


Non sono un mago dei fornelli, sia chiaro. Anzi, mi definisco Fantasista del Precotto. Ogni tanto però invento ricette che solo uno incapace di cucinare come me potrebbe inventare. Ricette, poi, con beneficio d’inventario perché robe così potrebbero venire in mente a chiunque. A volte basta un po’ di fame o un languore per decidere che certe cose insieme potrebbero starci proprio bene e quindi farsi scientemente del male da soli. Questo è proprio il caso della Banana Splat! Il punto esclamativo è indispensabile quando ne scrivete il nome, sia per assonanza alla più celebre Banana Split che per l’effetto postumo che… ma andiamo a illustrare la ricetta, così ve ne rendete conto da soli.




Occorrente: 
  • 1 banana; 
  • 1 yogurt; 
  • 1 o 2 cucchiai di miele; 
  • frollini a volontà.

Procedimento. 
Prendete una grossa tazza. Io ne uso una da thè che è alta e profonda, ma solo perché è nella credenza e mi capita in mano per prima. Tagliateci dentro una banana. Io la faccio a pezzetti con le mani, tanto è uguale. Versateci sopra lo yogurt. Lasciatevi ispirare dal momento, anche se io preferisco quelli chiari, quindi all’ananas, alla pesca, all’albicocca o alla banana. Aggiungete uno o due cucchiai di miele a piacere avendo cura di mescolare energicamente in modo che la banana non diventi proprio una pappetta ma si rompa un altro po’. Servite con frollini o biscotti di vostro gusto, inzuppateli coi pezzi di banana che gli si attaccheranno insieme allo yogurt e buon appetito. 
Avvertenze: le prime volte la fase digestiva potrebbe essere problematica, ma voi insistete e prima o poi andrà meglio. Burp!

2 commenti:

  1. Finalmente so cosa è la banana split :D

    RispondiElimina
  2. Beh non proprio, questa è la sorella povera e disadattata con problemi dietologici di tipo borderline. XD

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...